CANNONI ITALIANI DALLA PRIMA GUERRA MONDIALE AI GIORNI NOSTRI.

CANNONE ANTIAEREO 75/27 C.K.

 

Il cannone 75/27 CK (Commissione Krupp) fu sviluppato nel 1915 dall'Arsenale del Regio Esercito di Napoli.

 

L’arma derivava da una trasformazione del cannone 75/27 mod. 06, il pezzo era munito di congegno automatico di chiusura e apertura della culatta. Veniva montato su un Ceirano 50 C.M.A. e portava quattro cassoni pieni con 96 colpi e  i sette serventi . Il peso in posizione di fuoco era di 1030 kg., il peso della granata era di 6,1 kg. Che con il cartoccio arrivava a 8,1 kg. , aveva una gittata massima di 6.100 metri con un tiro utile di 2.000 metri e una cadenza di tiro di 1/2 colpi al minuto.

CANNONE ANTIAEREO 75/46 mod.34

 

Il  75/46 C.A. Mod 34  fu un'arma  utilizzata come cannone antiaereo, controcarro e da postazione sul Vallo Alpino.

 

La bocca da fuoco era in acciaio speciale, otturatore a cuneo orizzontale con chiusura a mano e automatica , freno di tipo idraulico e doppi orecchioni. La punteria aveva cremagliera, pignone, riduttore a vite per la ricerca rapida del bersaglio. L’arma era munita anche di graduatorie di spoletta elettrica e a mano. Il peso in posizione di fuoco era 3.300 kg.il peso del cartoccio-granata di 10,643 kg. La gittata massima di 15.400 metri e il tiro utile di 10.400 metri, la cadenza di tiro era di 20-25 colpi minuto.

 

CANNONE ANTIAEREO 90/53 MOD.39/41

 

Bocca da fuoco in monoblocco di acciaio speciale con massa oscillante , affusto a forcelle con congegni di punteria e sottoaffusto a piedistallo. L’otturatore era a mano e automatico , il freno di recupero era un cilindro rinculante fissato al blocco di culatta.Il pezzo veniva normalmente trasportato da un carrello doppio con ruote gommate. Fu anche automontato su veicoli come il Lancia 3 RO in A.S. e sul Dovunque Breda 41, qualche esemplare fu montato su scafo del carro M 14/41. Fu utilizzato con risultati soddisfacenti anche come anticarro. Il peso in posizione di fuoco era di 6.240 kg. , sparava granate tipo A.A., A.C., e a percussione, la lunghezza del cartoccio-granata era di 987,6 mm e il peso di 17,7 kg. per il tipo A.A. , per il c.c. 18,75 kg., la gittata era di 16.700 m  e 11.400 m con una cadenza di tiro di 20 colpi al minuto.