Casella di testo: Casella di testo:

CANNONE 149/35

 

Faceva parte del materiale adattato al traino meccanico ed eventualmente scomponibile per il traino in montagna. Aveva bocca da fuoco in acciaio nichelato , congegno a vitone  con chiusura in tre tempi , per il tiro aveva dei panconi di coda con puntelli e cunei freno. L’anno di costruzione era il 1910 , il calibro effettivo 149,1 mm , la lunghezza in calibri 35, rigatura sinistrorsa con 48/36 righe.

 

 

 

 

Usava il seguente munizionamento:

 

granata monoblocco da 149/35: corpo bomba in acciaio, carica in miscela binitrofenolo-tritolo (MBT) o miscela nitrato ammonico-dinitronaftalina-tritolo (siperite o MNDT) o miscela schneiderite-tritolo (MST), peso: 37,93 o 36,24 o 37,1 kg a seconda dell'esplosivo usato

granata da 149/35 inglese modificata: corpo bomba in acciaio, carica in tritolo o MST, peso: 41,45 o 42,8 kg

granata da 149/35 inglese originale: corpo bomba in acciaio, carica in tritolo o MST o liddite, peso: 42,2 kg

granata di ghisa acciaiosa da 149/12-35: corpo bomba in ghisa acciaiosa, carica in miscela acido picrico-tritolo (MAT) o MBT o MNDT, peso: 38,45 o 37,52 kg

granata da 149/35 Mod. 32: corpo bomba in acciaio, carica in tritolo, peso: 42,527 o 42,498 kg

shrapnel da 149/12-35: corpo bomba in acciaio, carica con pallette di piombo-antimonio, peso: 42,35 o 43 kg

granata a d.e. (doppio effetto) da 149/35: corpo bomba in acciaio, carica in tritolo, peso: 45,117 kg.

 

Il peso in batteria era di 8.200 kg. E la gittata massima di 10.600m.

 

CANNONE 149/40 MOD.35

 

Bocca da fuoco a due tubi separabili, per sfilare il tubo interno e rimmetterlo al suo posto ci voleva mezz’ora. L’affusto era a due code con adattatore per infilarsi nel terreno. Quando faceva fuoco le ruote venivano leggermente sollevate per non subire sforzi al tiro. Il peso in posizione di tiro era di 11.300 kg., il peso della granata  46 kg. Il peso del cartoccio 13,5 kg.gittata massima 22.000 m. la cadenza di tiro era di un colpo al minuto.